Il Miglior Ristorante di Sushi a Roma

Preparazione del Sushi

Preparazione del Sushi

Quando parliamo di sushi ci riferiamo a delle preparazioni a base di riso e pesce crudo. Questo tipo di alimento viene arricchito anche con verdure oppure con alghe.

Solitamente il riso viene acidulato con la presenza di aceto di riso. È una ricetta giapponese ed è considerato come il cibo quotidiano servito in questa splendida terra.

Esistono tante varianti di sushi che vale la pena assaggiare e sono diventati un cibo molto buono e amatissimo non solo in Oriente, ma anche in occidente. La ricetta del Sushi è sempre molto ricercata perché le persone che a volte temono l’uso di pesce non fresco o di alimenti non proprio consoni a questo tipo di cibo, preferiscono prepararsi il piatto in casa.

È vero però che si tratta di una ricetta tutt’altro che facile soprattutto perché ne esistono in tante varianti. Per realizzare il sushi sarà importante già preparare nel modo corretto il riso e poi bisognerà andare a comporre i vari pezzi da realizzare.

Ecco come fare per gustare il sushi in casa!

In generale per preparare il riso in maniera corretta bisognerà subito iniziare con il riso per circa 500 grammi, così da poter sfamare almeno 6 persone. Il riso va messo sotto l’acqua fredda prima di essere cotto e alla fine bisogna prevederne lo scolo prima di lasciarlo riposare.

Successivamente il riso deve essere sempre lasciato a riposo e poi tamponato in un apposito contenitore. Nella fase successiva sarà importante mettere il riso sui fornelli con un po’ d’acqua, versare l’aceto di riso in un pentolino, aggiungere zucchero e sale e poi lasciare raffreddare il tutto.

Vedi anche  Uramaki california e Osomaki sushi: ingredienti e preparazione

Va aggiunta anche l’alga Kombu che servirà ad insaporire il riso. Poi servirà un contenitore tipo l’hangiri.

Nella fase successiva il riso viene lasciato a riposo e poi si deve proseguire coprendolo con un panno umido in modo che non venga rinsecchito ogni acino.

Il riso poi, deve essere avvolto da vari tipi di pesce crudo come il tonno, il salmone o i gamberi. L’importante è che il pesce sia sempre fresco.

A seconda del tipo di sushi che volete fare potete condire il riso. Ci sono vari tipi di sushi da provare. Cosa aspettate?

Il riso si può facilmente arricchire o con frutti o con verdure e pesce. Poi ci sono i pezzi di futomaki, nigiri, gunkanmaki, temaki oppure uramaki. Prima di consumare il pesce crudo è bene evitare di congelarlo e soprattutto marinarlo nella maniera adeguata.



 
 
CHIAMA SUBITO 0694802308
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0694802308